trentacinquesimo Anniversario

Special Edition: 2014

E’ una “Cuvée Speciale” che celebra il 35° anno di attività della Casa d’Araprì. Dalla grande Vendemmia del 2009 sono state imbottigliate 3500 bottiglie in vetro trasparente, ottenute dalla vinificazione in bianco, di cui si utilizza esclusivamente il mosto di prima spremitura, di Bombino Bianco e Montepulciano.
La storia di d’Araprì fondata nel 1979 in Puglia, nella cittadina di San Severo, è quella di un Azienda che ne perpetua con “l’Arte e la Passione” la Tradizione volgendo lo sguardo al Futuro.

La Presentazione      a Palazzo                    al Teatro

Vitigni: Bombino Bianco e Montepulciano
Zona di produzione: San Severo
Vigna: Contrada Monsignore e Contrada Baiocco – ettari 3+4
Tipologia del terreno: argilloso – calcareo, in leggero pendio. Esposizione e altimetria:Sud Sud-Ovest, 100 mt slm.
Sistema di allevamento e densità di impianto: Spalliera; 3500 piante per ettaro
Resa per ettaro: 90 q.li per ettaro, circa 3 kg per ceppo
Epoca di vendemmia: metà settembre Bombino Bianco e fine settembre montepulciano, con raccolta e selezione manuale delle uve.
Affinamento e permanenza sui lieviti: ogni bottiglia riposa minimo 48 mesi al riparo della luce e delle correnti d’aria e degli urti, ad una temperatura di 13 °C, nei sotterranei della nostra antica Cantina.
Sboccatura (degorgement): a la glace manualmente, senza aggiunta dello sciroppo di dosaggio, circa due mesi prima della commercializzazione.

Colore: elegante con colore giallo oro, offre bollicine molto fitte e piccole.
Profumo: ricco di complessità e colpisce subito l’eleganza dei profumi maturi con componente di spezie.
Gusto: ha un approccio goloso e pieno come al naso, di buon corpo e struttura con notevole lunghezza di gusto.

Millesimo in commercio: 2009

Genesi di una Bottiglia

Abbinamenti gastronomici

Perfetto con un risotto ai frutti di mare e zucchine fritte o con baccalà in guazzetto.

Abbinamenti tipici

Richiedi Informazioni