Acqua e sale (acquasala)

Fette di pane casereccio raffermo, imbevute d'acqua, cosparse di succo di pomodori locali, condite con sale, origano e olio di oliva di San Severo. Le cipolline novelle fanno meglio gustare questo cibo prevalentemente estivo.

Orecchiette con cime di rape e alice

Le orecchiette sono saltate in padella con la parte più tenera delle rape, tipica verdura d’orto, appena scottata, filetti di alici salate, aglio e profumato olio di olive pranzane.

 

Ravanelli

Tipico fine pasto sanseverese dove il piccante del ravanello viene smorzato dalla dolcezza dell’olio di pranzane.

Anguilla arraganata al Pomodoro e  al Lampasciuolo

Arraganata nella dicitura dialettale “arrajanet” celebra l’autentica cucina contadina che si serve di condimenti del territorio per “arrangiarsi” nella preparazione delle pietanze.
La differenza tra le due portate arraganate entrambe di gusto spiccatamente mediterraneo, sta nell’utilizzo di un gioiello esposto al sole, il pomodoro, e di un gioiello nascosto sotto terra, il lampasciolo.

Fasolari gratinati

Tipico mollusco bivalve dei fondali sabbiosi dell'Adriatico, è molto usato nella cucina tradizionale che ha sviluppato un ampia gamma di preparazioni, come questa dove unisce al fasolaro sminuzzato, pane grattugiato, parmigiano, olio extravergine di oliva e prezzemolo per formare un composto, che passato al forno, riempie la tavola nei giorni di festa.

Melanzane arrostite

Arrostite sulla brace e lasciate ad insaporire qualche giorno con olio extavergine Dauno, sale e prezzemolo, sono spesso la cena delle tipiche serate d'agosto.

Chiudi