La "Zuppetta"

Tipico piatto natalizio sanseverese. Si dispone a strati in un tegame da forno a bordi alti: pane casereccio tostato a pezzetti o a fette intere, bollito di tacchino sfilacciato, caciocavallo nostrano a fette sottili, mozzarella, caciocavallo grattugiato e un pizzico di cannella in polvere. Si ripete l'operazione sovrapponendo un altro strato con gli stessi ingredienti nell'ordine sopra descritto.

Si versa sopra brodo di tacchino bollente e si inforna per alcuni minuti affinché assuma la consistenza di un timballo e possa essere tagliata a tranci.

Lasagna con porcini garganici e porri con fonduta di caciocavallo podalico

L’aroma dei funghi porcini si lega al formaggio a pasta filata ottenuto dal latte delle mucche podaliche (che pascolano liberamente tra le rocce) su strati di lasagne cote al forno.

 

Pizza con ciccioli ( cingoli )

Croccanti neretti ottenuti dalla preparazione dello strutto (sugna) vengono utilizzati per insaporire una tipica focaccia sanseverese.
Maccheroni con ricotta dura.

Essiccare la ricotta era un modo per assaporarla anche nei periodi che non si produceva, soprattutto d'estate. Questo è un tipico piatto estivo dei giorni dedicati alla pasta (martedì, giovedì, domenica).
Spaghetti al pomodoro, capperi e origano

Un piatto dai profumi tipici dell'adriatico (origano del Gargano e capperi delle Isole Tremiti), molto frequente sulla nostra tavola, con prodotti poco costosi e di semplice esecuzione.

Chiudi